L'eredità di Falcone e Borsellino

"Gli uomini passano, le idee restano - Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini" Giovanni Falcone

La mostra fotografica itinerante Ansa – Miur “L’eredità di Falcone e Borsellino”.

Il progetto è iniziato nello scorso mese di maggio ed è nata nel 2012 per la celebrazione dei vent’anni dai tragici attentati che hanno determinato la morte di Falcone e Borsellino, al fine di sensibilizzare i giovani su quanto accaduto negli anni ’90 e, soprattutto sul ruolo dei due grandi siciliani.

La mostra è stata posta in essere per la prima volta a Palermo nelle sale lignee di Palazzo Branciforte ed è stata inaugurata dal Presidente della repubblica il 23 maggio 2012. E’ stata esposta anche presso il Parlamento Europeo e alla Camera dei Deputati nel mese di maggio u.s.

La storia dei due magistrati è dunque ricostruita tramite le immagini: dalla loro adolescenza sino alle stragi del 1992.

La mostra "L'Eredità di Falcone e Borsellino" sarà visitabile dal 13 al 15 dicembre 2016 nei locali della Biblioteca dell'Istituto "Crescenzi-Pacinotti", via Saragozza 9, Bologna.

Gli orari riservati alle scuole sono: 10:00-16:30 ad intervalli di 30 minuti.

 

Il servizio per l'inaugurazione del TGR-Emilia Romagna

itinerario 2016-2017 (08112016).pdf
Nota-prot.-7220-del-30-settembre-2016.pdf
IN_MEMORIA_DI_GIOVANNI_FALCONE.pdf
Allegati
ALL._CIRC._N._267_libera-21marzo2021-vert2_1-1-1.pdf
circ_N_267_21_Marzo_2021_XXVI_giornata_della_memoria_e_dellimpegno_in_ricordo_delle_vittim.pdf